I capillari, i rapporti con la cellulite

Una situazione frequente nei capillari della faccia esterna della coscia è la disposizione con la chioma verso l’alto.
In questo caso la vena reticolare rappresenta la via di scarico, mentre il riempimento avviene dai tessuti sottostanti ed è verosimilmente legato ad un cattivo drenaggio della cellulite.
Questi capillari rappresentano quindi una via di drenaggio accessoria che si è creata in conseguenza della cattiva circolazione della cellulite.
La loro chiusura quindi potrebbe aggravare il deficit circolatorio, se non eseguita tenendo conto di questa problematica.
Di pari passo al trattamento dei capillari si dovrà cercare di migliorare la cellulite e guidare con l’uso di calze elastiche specifiche, la formazione di un drenaggio efficace e senza inestetismi.

Rapporti tra la cellulite e le telangectasie

La cellulite in alcuni casi determina un ostacolo allo svuotamento delle piccole vene superficiali. L'aumento di pressione che si realizza porta alla formazione dei capillari. Trattare quindi i capillari senza prendersi cura di migliorare la micro circolazione della cellulite fa si che l'effetto del trattamento sia mediocre e di breve durata; Questa è una delle cause più importanti per cui i 'capillari ritornano'.
rapporto capillari cellulite
Ti è piacuto l'articolo? condividilo sui Social